Gara 2007 - "mtb i Gufi"
P7080180.JPG
PRERRO DI POGNO 8 Luglio 2007
GRANFONDO MARATHON OFF – ROAD 2007 UDACE
 
Comincia con la benedizione del parroco di Pogno, Don Salvatore la gara organizzata da Patrizio Crolla, inserita nel campionato di Granfondo Marathon Off – Road, e valida anche come prova di Campionato Regionale Piemontese, nonché gara valida per l’assegnazione dei punteggi del Gran Prix Sport & Sports di Stefano Varsalona.
La mattinata è ancora fresca, quando le due centurie d’atleti, suddivisi per categoria prendono il via dal centro di Pogno, con percorsi diversi secondo le categorie, 22 Km per prim-deb-donne e super “A e B”, mentre con un giro dedicato solo a loro, gli altri partecipanti misurano le proprie forze sulla distanza di 44 chilometri
Sono i cadetti ad aprire le ostilità, ma sin dal primo passaggio lo junior Carmine Del Riccio, che difende i colori del G.S. Esercito si porta perentoriamente al comando assoluto della gara, restandovi sino alla fine con distacchi in continuo aumento, con la zona d’arrivo che gode delle informazioni trasmesse dallo speaker, costantemente informato dai ragazzi radioamatori dislocati sul percorso.
Fabio Montanari della KTM e Luca Alberti del team Locca, si devono accontentare di tenere dietro il tricolore di cross Ivano Favaro.
Ritorna sul gradino più alto del podio il senior Federico Manenti reduce dalla sfortunata prova di Cavriana, dove si era presentato con una menomazione ad una caviglia ritornata in perfetta forma con una settimana di ritardo, i battuti sono Marco Fenaroli e Massimo Cantatore.
Due i neo tricolori alla partenza, ed entrambi onorano il fresco titolo con una sonante vittoria, il veterano Renato Piccolo ed il super “B” Armando Campesato autori di una gara pregevole e autoritaria, ai posti d’onore Marco Oglina e Paolo Pisoni.
Prima vittoria stagionale per Franco Bertoni, capace di tenere dietro il Milanese Ambrogio Temporiti ed il sempre piazzato Fausto Bellotti.
Una sorpresa tra i gentlemen con il locale Mirko Capelli che vince per la gioia del suo presidente Giulio Moretti, vincitore della prima edizione della gara di Prerro e oggi in veste di organizzatore in collaborazione con i ragazzi  del luogo che rinnovano il connubio tra gara ciclistica e festa locale, con il ricavato interamente devoluto per la ristrutturazione della chiesetta della piccola frazione di Prerro Di Pogno.
Ritorna alla vittoria Roberto Barone, il tricolore 2005 di Noceto di Parma, e supera il novarese Davide Fornara che sui sentieri novarese si era presentato per raccogliere il massimo risultato.
Tra i giovanissimi Matteo Caldi primavera e Alberto Barbotti continuano la serie di vittorie precedendo Andrea Peretti e Andrea Roncarolo.
Si chiude la fase agonistica con una sorpresa in campo femminile, con una dozzina di partecipanti regolate dall’alessandrina Maria Elena Mastrolia che vince davanti alla favoritissima Simona Etossi, con la notizia che Silvia Barbero dopo la nascita della figlioletta si sta già preparando al rientro per riprendere da dove aveva lasciato.
Docce, lavaggio bici e straordinario ristoro-rinfresco permettono agli atleti di colmare l’attesa delle classifiche con gran relax, quindi la corposa premiazione per tutti i partecipanti, prima di sedersi sotto la rinnovata struttura per gustare le prelibate portate dei cuochi della festa, con moltissimi atleti che hanno aderito all’invito degli organizzatori.
 
 

classiche

classiche