Gara 2010 - "mtb i Gufi"
foto prerro 2.jpg
Adesso è rimasto tutto sulle spalle ormai larghe e solide di Patrizio Crolla. Ha fatto esperienza il fac-totum del nuovo gruppo Udacino denominato “I Gufi”, grazie anche alla fattiva collaborazione dell’Albertoni – Far dell’instancabile Giulio Moretti, di Alberto Filippini e di Carmine Catizzone ora è perfettamente in grado di... camminare con le proprie gambe e il nuovo gruppo ha anche trovato visibilità, affetto, amicizia e spettacolo, con molti protagonisti di prestigio che hanno dissotterrato l’ascia di guerra.

La gara delle gare è risultata quella dei soliti Veterani ed il tempo di 1.45’.42” di capitan Agostino Carfora (MTB Oleggio Bikextreme) conferma il suo attuale stato di grazia che lo ha portato ad ottenere il miglior tempo assoluto, nella durissima e caldissima GF Prerrese, regalandosi una vittoria extra large e relegando a più di 2 minuti il compagno di squadra rivale Carmelo Cerruto e a quasi quattro un agguerrito come Marco Oglina. Molto combattuta, perché ricca di atleti papabili alla vittoria, è stata la gara degli Junior che alla fine ha visto primeggiare un sorprendente Manuel Peretti (Fulvia Pagliughi) davanti a Fabio Montanari e ai nuovi orizzonti di un ottimo Giorgio Rusca.
Nella categoria Senior sua maestà Luca Giani (Team Scout), neo campione italiano, sembra essersi accontentato di controllare il diretto inseguitore Federico Galfrè che a sua volta è riuscito a rintuzzare il tentativo di aggancio del rientrante Luca Finotti chiudendo così nell’ordine. Il Cadetto del Rampikossola Stefano Rosa con un'ottima gara si è permesso di giungere al traguardo nei primi 5 posti assoluti, lasciando agli altri solo le briciole dando lustro ad una prestazione che normalmente non se ne vede nella categoria e purtroppo oggi l’importante prestazione di Luca Sommariva è valsa “solamente” la seconda piazza davanti a Luca Camarella. Una menzione speciale nei Gentleman va ad un sempre più pimpante, generoso e lucido Attilo Montagner (ASD Velovalsesia) che dopo anni di sacrifici, si è regalato un secondo gradino del podio in una GF con avversari di tutto rispetto, come l’oggi inarrivabile Roberto Gallone primo e Mirko Capelli terzo.

Nella Mediofondo il primo a tagliare il traguardo è “ Speedy Gonzales” Lucio Pirozzini (UC Valdossola) della categoria Supergentleman “A”, che ha subito imposto un ritmo forsennato a tutti i suoi diretti inseguitori che hanno potuto solamente cercare di chiudere con il minimo scarto come Verzoletto ed Allegranza giunti nell’ordine. Nei Super “B” l’inossidabile Ambrogio Temporiti (Gabagnatese) ha avuto ancora la meglio su Armando Campesato e Paolo Pisoni. Bella gara è stata anche quella tra i Debuttanti che ha visto prevalere Giacomo Cavalieri su Andrea Peretti per un battito di ciglia, prestigioso terzo posto per il nuovo acquisto dell’MTB Oleggio Guido Gambacorta.
 
Solamente quattro le ragazze ai nastri di partenza forse a causa del temuto percorso, ma chi era presente ha sfoggiato ottime prestazioni e Barbara Piralla (Team Locca) si è permessa di salire sul gradino più alto del podio davanti Silvia Barbero che ha preceduto di poco più di un minuto la prima delle Donne B Angela Agazzone (Nonsolofango 90). Nel circuito di 11Km appositamente dedicato alla categoria Primavera il primo futuro campione a tagliare il traguardo è stato Fabio Borgatta che sta imparando a memoria i… comandamenti della Iride Mtb e ha preceduto il terzetto dei ragazzi terribili dell’MTB Omegna Davide Piana, Ricci Mattia e Barbotti Francesco, che ad onor del vero, ha sbagliato strada quando era tranquillamente in testa. Nelle ragazze, è stata sempre la simpaticissima Lisa Piana a salire sul gradino più alto, davanti a Tatiana Bianchi e Nani Aurora seconda e terza.
L’ottimo ristoro e la ricca premiazione sanciscono il successo di questa gara, resa possibile grazie alla fattiva collaborazione del circolo lavoratori di Prerro, la squadra A.I.B. di Pogno e gli alpini gemellati con la Pro-Loco, tutti coordinati dai radioamatori di Novara. L’assessore allo sport Ezio Uccelli, da sempre anima e cuore del gruppo, ringrazia a nome dell’amministrazione comunale quanti si sono adoperati nel grande lavoro di squadra, in modo particolare Stefano Carrera che non ha mai fatto mancare l’affetto a tutti i bikers, specie per quelli arrivati dalla Sicilia che danno un valore aggiunto al nuovo ma già rodato asd I Gufi di Patrizio Crolla.

Franco Mango

28 Marzo SuperEnduro

28 Marzo SuperEnduro
 
POGNO
DEBUTTA ALLAGRANDE NEL SUPERENDURO,
ANDREA BRUNO FA' IL BIS NELLA SECONDA SPRINT DEL 2010
Articolo tratto dal sito "http://www.superenduromtb.com">www.superenduromtb.com
 by Stefano
 
Il Superenduro trova finalmente un weekend di sole a Pogno, località della provincia novarese che ha ospitato la seconda Sprint del girone Nord Ovest. La sfida numero due del circuito gravity più seguito d’Italia ha toccato per la prima volta le prealpi piemontesi, terra dalla lunghissima tradizione industriale legata alla produzione di rubinetti, ma non solo. Il territorio che si affaccia sul Lago D’Orta e che è dominato dalla vetta (ancora abbondantemente innevata) del Mottarone è anche un vero e proprio dedalo di sentieri che si snodano sui pendii boscosi tra le province di Novara e Vercelli: una riserva ideale per la mountain bike, praticata qui in ogni sua forma. Dal Cross Country alla DH, i percorsi di Pogno e delle zone limitrofe non hanno confini ed accontentano anche i biker più esigenti, una vera e propria università della ruota grassa. Qui infatti è nato uno dei team storici del circuito, che frequenta in Superenduro fin dalla nascita della specialità, ovvero il Team Cico, guidato da Francesco “Cico” Baroni da Gozzano. I sentieri intorno a Pogno sono spesso solcati anche dai biker di un’altra storica formazione, il Team Locca di Borgosesia, che proprio insieme al Team Cico ha supportato la perfetta organizzazione locale dell’associazione MTB I Gufi. L’organizzazione curata dai ragazzi della collaudata equipe di Pogno  è stata davvero impeccabile, mettendo a disposizione dei biker servizi perfetti, grazie ad uno spiegamento di forze invidiabile. Dall’allestimento delle prove speciali al ricco ristoro finale, passando per le navette che hanno trasportato il pubblico sul percorso e per una logistica ottima. Gli sforzi dei Gufi sono stati premiati dagli oltre 270 atleti che si sono presentati alla partenza e che sono arrivati all’arrivo soddisfatti, felici per aver trascorso una giornata di mountain bike memorabile in questo primo scorcio di primavera. Le condizioni ottimali del percorso, bagnato dalla pioggia di venerdì ed asciugato per tempo hanno permesso che la parola d’ordine di questa prima domenica di ora legale fosse una sola: divertimento.
A trionfare sotto l’arco Superenduro posizionato nel cuore della produzione italiana del rubinetto è stato nuovamente Andrea Bruno, che in sella alla sua Transition del team Ready 2 Ride apre così la stagione con una doppietta.
src="http://farm3.static.flickr.com/2726/4470070778_21863b4316_o.jpg"
<p>Il padrone di casa Davide Sottocornola si è dovuto arrendere dopo una lotta sul filo dei centesimi sulle prime due prove speciali; sulla terza ed ultima prova speciale Bruno ha piazzato la zampata vincente, rifilando nove secondi abbondanti all’avversario. Al Terzo posto ha chiuso la seconda sprint del girone Nord Ovest Alex Lupato del team Gebi su Giant, che ha preceduto Vittorio Gambirasio (team Surfing Shop) e Davide Zanghirati (team Locca), entrambi su Specialized. Tra le donne il successo è andato alla padrona di casa Marianna Uttini, su Commencal del team Cicobikes Nonsolofango, davanti ad Elisa Fantonetti e Germana Floridi su MDE. Nella SE1, categoria riservata ai più giovani i primi due classificati hanno solamente quindici anni, il futuro del Superenduro: vittoria per Matteo Raimondi (Valsesia Bike, Cannondale) davanti al compagno di squadra Jacopo Orbassano (Specialized), terzo posto per Federico Ottonello (Ready 2 Ride, MDE). Nella SE2 Alex Lupato (Team Gebi, Giant) ha vinto a sorpresa davanti al favorito Vittorio Gambirasio (Surfing Shop, Specialized) e Giulio Valfrè&#160; che chiude con un buon terzo posto la prima gara con la Ibis HD. Gerardo Bottinelli (Team Locca, Specialized) ha fatto sua per la prima volta la classe SE4 precedendo Pietro Cuffini (Tracce Team, Lapierre) ed Oscar Colombo (Team Scout, Scout), mentre nella SE5 ha trionfato il padrone di casa Francesco “Cico” Baroni (Cicobikes Nonsolofango, Commencal) davanti a Piero Magoni e Roberto Pezzotta, entrambi del G.S.O. Zando e su Specialized.
A Pogno c’è anche stato il debutto del giovane Michele Pinardi, figlio d’arte che altro non poteva fare se non seguire le tracce di papà Giancarlo, protagonista del Superenduro e specialista del circuito Avalanche: Michele ha fatto sua la categoria giovani (SEG).
Una nota anche per i biker della categoria Promo Sport, novità 2010 per il Superenduro: il successo è andato a Federico Nonis su Norco davanti a Vittorio Mangano su Trek e Riccardo Costa su Ellsworth, tutti soddisfatti e divertiti al traguardo hanno promesso di voler tornare nel 2011, i Gufi hanno già fatto capire di voler replicare la splendida manifestazione appena conclusa.
La grande giornata di Pogno è stata caratterizzata dalla folta partecipazione dei biker locali, contenti di poter affrontare finalmente in gara i percorsi che solitamente si battono nelle uscite dei weekend con gli amici. Troppo ghiotta l’occasione del Superenduro per poter rimanere a casa!
IL PROGRAMMA DELLA GARA
 
LA PRIMA EDIZIONE POGNESE DEL "1°SUPERENDURO DEI GUFI".
LA GARA SI SVOLGERA' SU TRE PROVE SPECIALI CRONOMETRATE,
COME DA REGOLAMENTO 2010 SUPER ENDURO.
SARA' ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON CICO BIKES Gozzano (No)
TEAM LOCCA BICI Borgosesia (Vc).

CAMPER
PER TUTTI COLORO CHE ARRIVERANNO CON  CAMPER SARA' DISPONIBILE IL PARCHEGGIO
AZIENDALE DELLA "PAINI S.p.A RUBINETTERIE " A PARTIRE DA SABATO MATTINA SITO IN VIA GARIBALDI
 
TENDE
PER COLORO CHE ARRIVERANNO IN TENDA C'E' A DISPOSIZIONE LA ZONA A FIANCO
DEL " PALA PRO-LOCO " SITO IN VIA GARIBALDI
 
 
Inserito nella Pagina Video , la prova speciale 1 e 3 ... TUTTA DA VEDERE !!!
 
Vi apettiamo numerosi per questo fantastico divertimento !!!
 
 

4 Luglio 2010 Granfondo

4 Luglio 2010   Granfondo
DOMENICA 4 LUGLIO 2010
 
7 GRANFONDO PRERRESE

 

A.S.D. MTB I GUFI 
CIRCOLO LAVORATORI PRERRO 
COMITATO PRO RESTAURO CHIESA PRERRO
COMITATO UDACE DI NOVARA 

 


 

10 MASPER   SPORT&SPORT 
2 PIEMONT LUNG RACE
MARATONA OFF ROAD 2010 

4° TROFEO " LA TECNOGALVANO "
7° TROFEO COMOLI FELAPPI ANGELO 


 

PROGRAMMA 2010
 7.00 -7.45  
                     Parcheggio automobili a Prerro di Pogno 
 Nell’area di partenza , presso la struttura dei festeggiamenti di Prerro saranno aperte le ISCRIZIONI ( QUOTA €.16.00 )
9.00     
Novità :
il percorso è stato modificato per renderlo meno duro
 Partenza divisa per categorie
Giro Lungo circa 36 km.
Giro Corto circa   18 km.
Giro per Debuttanti e Primavera  12 km.
All’arrivo ci sarà per tutti un’abbondante rinfresco gratuito ,
 con frutta fresca , bevande e dolci .
12.30 Premiazioni
Saranno premiati i primi 10 di ogni Categoria,Cadetti,Junior,Senior;Veterani,Gentleman,Donne A e B , Super A, Super B, Debuttanti e Primavera

 
MAXI PREMI Granfondo Prerrese 2010  
 
1 Premio
WEEK-END per 2 Persone sul Lago d’Orta
( offerto da Cusio Turismo )
2 Premio
Televisore 32 “
( offerto da Crolla Sistemi per comunicare )
3 Premio
Set di Rubinetteria da Bagno
( offerto da Rubinetterie Resp )
 
Premi per categorie
 
Dal 1 al 10 classificato per ogni categoria
sarà premiato a scalare con :
Cesto di salumi Grande,
Cesto di salumi Medio ,
Cesto di salumi Piccolo,
Cestino di salumi ,
Bottiglia di Vino .

10° MASTER SPORT&SPORT

10° MASTER SPORT&SPORT
Il 9 Gennaio si è tenuto
ad Orago (Va), la presentazione del nuovo "Master Sport & Sport 2010", ecco di seguito il calendario :
 

10° MASTER "SPORT & SPORTS" CICLI VARSALONA
Febbraio

28 D    MONCUCCO (MI) CA' DI RANMarzo

  7 D    MAGGIORA   (NO) FONTANETESE

14 D    BORGO D'ALE (BI) PEDALE PAZZO - TV

21 D    RESCALDINA (MI)  GARBAGNATESE - TV

28 D    FONTANETO D'AGOGNA (NO)  FONTANETESEAprile

  5 L    OMEGNA (VCO)   IRIDE CICLING TEAM

11 D   BORGOSESIA (VC)   TEAM LOCCA

18 D   CERRO MAGGIORE (MI)  BUGNO CLUB

25 D   CELLIO (VC)  TEAM LOCCAMaggio

  1 S    QUARNA (VCO)  POLIS. PETTENASCO

  2 D   COLAZZA (NO)   ALBERTONI- FAR

  9 D   CAVARIA (VA)    SPORT & SPORTS - TV

16 D   VIGNATE (MI)    PEDALE VIGNATESE - TV

23 D   DAVERIO (VA)   TEAM DAVERIO

30 D   GALLIATE (NO)  VERDEAZZURRAGiugno

  2Me REGIONALI Bergamo / VCO

  6 D   MADONNA DEL SASSO (VCO)  MTB OMEGNA

13 D   CASSANO MAGNAGO (VA)  SPORT & SPORTS - TV20 D  LOZZOLO (VC) CAMPIONATO ITALIANO

27 D   NOSATE (MI) HR TEAM BORTOLAMILuglio

4 D PRERRO DI POGNO NO MTB I GUFI TV

11 D BRIGA NOVARESE (NO) NONSOLOFANGO - TV

18 D JERAGO (VA) JERAGHESE - TV

25 D SOPRANA (BI) FREE- BIKE - TV

 Agosto

  1 D MERA (VC) VELO VALSESIA - TV

29 D CANDELO (BI) CANDELO SPORTSettembre

  5 D PETTENASCO (VCO) MTB OMEGNA

12 D PONTEVECCHIO (MI) CICLI BATTISTELLA - TV

19 D GALLIATE (NO) VERDEAZZURRA

26 D LISCATE (MI) BICI TEAM SPRINTOttobre

  3 D CASALE MONFERRATO (AL) TEAM PINATO - TV

Le gare contrassegnate da TV sono quelle che verranno riprese dalle telecamere

di STILE CORSA (www.stilecorsa.com)


Per info www.mastermtb.it

DI SEGUITO IL REGOLAMENTO:
 

REGOLAMENTO 10° MASTER “SPORT & SPORTS“ - CICLI VARSALONA


ART.1 I

L MASTER SI ARTICOLA IN 29 PROVE.

ART.2

LE PROVE SONO APERTE A TUTTE LE CATEGORIE UDACE + INVITO.

ART.3

“A” –SUPER “B”-DONNE “A” –DONNE”B” – PRIMAVERA E DEBUTTANTI.

LE PARTENZE SCAGLIONATE SONO COSI’ SUDDIVISE : CADETTI-JUNIOR-SENIOR-VETERANI-GENTLEMAN-SUPER

ART.4

GARE PER IL CALCOLO DELLA CLASSIFICA GENERALE.

I CORRIDORI CHE PARTECIPERANNO A TUTTE LE GARE AVRANNO L’OBBLIGO DI SCARTARE LA SOMMA DI 5

ART.5

50 AL PRIMO - 45 AL SECONDO - 40 AL TERZO -35 AL QUARTO - 30 AL QUINTO-29-28-27-26-25-24-23-22-21-20-19-18-

17-16-15-14-13-12-11-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1-

I PUNTEGGI VERRANNO ASSEGNATI AI PRIMI 34 CLASSIFICATI DI OGNI CATEGORIA CON SEGUENTE CRITERIO :

ART.6

DIECI A LORO DEDICATE.

I CORRIDORI CHE CONCORRONO ALLA SECONDA SERIE HANNO L’OBBLIGO DI SCARTARE DUE PROVE DELLE

ART.7

E SI CONSIDERERANNO 10 PROVE.

VIENE RICONFERMATO IL TROFEO DI SECONDA SERIE CHE ANCHE QUEST’ANNO SI CHIAMERA’ “TROFEO BCC

ART.8

– DAVERIO - CASSANO MAGNAGO - NOSATE - PRERRO DI POGNO - JERAGO- MERA E PONTEVECCHIO.

ART.9

CLASSIFICA FINALE TUTTI COLORO CHE NELLA PASSATA EDIZIONE E IN QUELLA ATTUALE AVRANNO CONSEGUITO

ANCHE UNA SOLA VTTORIA.

LE GARE DI SECONDA SERIE VALIDE COME TROFEO BCC SONO: RESCALDINA – CERRO MAGGIORE – CAVARIAAL TROFEO BCC DI SECONDA SERIE POSSONO PARTECIPARE TUTTI, TUTTAVIA VERRANNO ESCLUSI DALLA

ART.10

IMPIANTO CHAMPION-CHIP)

LA QUOTA DI ISCRIZIONE E’ FISSATA IN 12 EURO. (10 EURO ISCRIZIONE + DUE EURO AMMORTAMENTO

Art. 11

PER IL NUMERO, TRE EURO PER IL CHIP E QUATTRORDICI EURO DI CAUZIONE CHE VERRA’ RESTITUITA A FINE

STAGIONE . N.B. (PER CHI RESTITUISCE IL CHIP A FINE MASTER, NON CAMBIA NULLA, SE NON “IMPEGNARE” 14 EURO

IN PIU’ CHE VERRANNO RESTITUITI A FINE STAGIONE, PER CHI NON RESTITUISCE IL CHIP , VERRANNO USATI PER

REINTEGRARE IL MANCATO UTILIZZO DELLO STESSO. RICORDIAMO CHE SIAMO OBBLIGATI DAL FATTO CHE OLTRE 400

CHIP NON SONO MAI TORNATI ALLA BASE E CHE ALL’ORGANIZZAZIONE SONO COSTATI OLTRE 4000 EURO PIU’

MILLESEICENTO EURO DI NOLEGGIO).

. AL MOMENTO DELLA PRIMA ISCRIZIONE SI PAGHERANNO 20 EURO CHE SARANNO COSI’ SUDDIVISI: TRE EURO

ART.12

IL NOLEGGIO GIORNALIERO HA UN COSTA DI TRE EURO.

ART.13

DIRITTO NELLO SPORT & SPORTS E I PRIMI DIECI DI CATEGORIA DEL BCC . AI VINCITORI : MAGLIA – FIORI – PACCO E

MATERIALE TECNICO, DAL SECONDO AL 15, PACCO.

LA PREMIAZIONE FINALE AVVERRA’ AD ORAGO E SARANNO PREMIATI I PRIMI 15 DI OGNI CATEGORIA AVENTI

ART.14

AVENTE DIRITTO, PACCO. SI FA PRESENTE CHE COME DA REGOLAMENTO INTERNO UDACE, I VINCITORI DELLA

SECONDA SERIE DEVONO ESSERE TESSERATI UDACE.

AI VINCITORI DEL TROFEO BCC : MAGLIA – FIORI – PACCO E MATERIALE TECNICO, DAL SECONDO AL DECIMO

ART.15

TUTTE LE PROVE SARANNO GESTITE DA TECNOLOGIA “CHAMPION - CHIP”.

ART. 16

I PRIMI 5 CLASSIFICATI DELLO SCORSO ANNO PARTIRANNO DI DIRITTO DALLA POLE-POSITION.

ART.17

ARTICOLI, FOTO, COMMENTI E CLASSIFICHE E NON SOLO SU WWW.MASTERMTB.IT

ART.18

SU SKY E INOLTRE I FILMATI SARANNO VISIONABILI SUL NOSTRO SITO.

ALCUNE GARE SARANNO RIPRESE DA STILE-CORSA E VERRANNO DIVULGATE CON L’AUSILIO DI 10 TV PRIVATE,

Art.19

DOPPIO PER LE CLASSIFICHE BCC.

LE GARE DI PRERRO DI POGNO, MERA E CASALE MONFERRANNO E CANDELO PREVEDONO PUNTEGGIO

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AL GRUPPO “SPORT – SPORTS” DI STEFANO VARSALONA E ALLA “BCC”,
AI
COMITATI PROVINCIALI DI VARESE- MILANO – NOVARA – VCO - BIELLA E ALESSANDRIA E AL TECNICO INFORMATICO RENATO POLETTI.

CARMINE CATIZZONE